Portfolio

Natale con lombrellomatto

Questa storia, dedicata al Natale, inaugura la collana de Lombrellomatto pensata per insegnare il piacere della lettura.

Il libro è stampato in maiuscolo con carattere a lettura facilitata (DSA). Il libro racconta la storia di un bimbo Leone che ha un segreto: desidera tanto un amico e chiede a Babbo Natale di aiutarlo. La mattina del 25 Dicembre, Leone troverà una sorpresa…

Età di lettura: da 5 anni.

Di questo libro si è preso cura il laboratorio di scrittura di Alessandro Zaltron.

Testi di Francesca Marchetto e Paola Vivian (2018)

Confidenze

Solo pochi giorni

Racconto breve pubblicato nel numero 51, nella rubrica “ConfyLab” di Confidenze – settimanale del Gruppo Mondadori (2018).

“L’avevo visto per l’esattezza nove volte, prima che mi rivolgesse la parola. C’eravamo scambiati occhiate capaci di farmi arrossire, che mi trapassavano la nuca e mi restavano addosso per ore. Tornavo a casa ed entravo in doccia lasciando cadere i vestiti sul pavimento, ansiosa di lavare via dalla pelle polvere e desiderio. Ma per quanto tempo trascorressi sotto l’acqua quella sensazione non passava, lasciandomi in attesa della prossima volta in cui avrei incrociato i suoi occhi chiari.”

PANE FRESCO – Terra Liquida, Racconti dell’Alto Vicentino

“Diversi anni dopo, quando ormai nessuno ci metteva piede da un po’ – né fascisti né bambini alla ricerca di fiori – andai con Alberto alla casetta.
Con lui era diverso, perché metteva a tacere le mie paure ancora prima che iniziassero a farsi sentire. Il soppalco era diventato da subito il nostro rifugio preferito. Avevo ventiquattro anni e abitavo da sola, ma lì era magico. Era la nostra bolla.
In quella stanza che pareva uscita da un’altra dimensione, con un materasso enorme appoggiato direttamente sul pavimento, imparai ad amare e a farmi amare come una donna.”

Questo racconto, intitolato “Pane Fresco”, è stato pubblicato all’interno del volume “Terra Liquida – Racconti dell’AltRo Vicentino”.

La pubblicazione racchiude i testi dei cinque racconti finalisti dell’omonimo concorso letterario promosso da Confindustria Vicenza, con lo scopo di raccontare l’Alto Vicentino di oggi.

MINA – La storia di Guglielma Marano Ganassin

C’è qualcosa di magico nel mettere nero su bianco la vita di qualcuno, perché la si rende eterna. Più di una fotografia, visto che non è un solo istante ad essere immortalato: si rivivono tutti i momenti belli, quelli tristi, ci si infila nei ricordi, nelle minuscole pieghe delle giornate comuni e nei grandi risvolti di quelle decisive.
Ogni vita è unica e preziosa, ma Mina ha vissuto la sua in modo straordinario…

Indaweb

Indaweb è una Web Agency con sede a Thiene, con la quale collaboro in qualità di copywriter. Indaweb mi ha dato l’opportunità di mettermi alla prova con un ambiente di lavoro stimolante, di conoscere persone giovani, competenti e piene di voglia di imparare. Ciò che contraddistingue questo ambiente è la passione per quello che si sta facendo, la cura per ogni piccolo particolare, la voglia di imparare cose nuove e di metterle in pratica. L’agenzia offre servizi per tutto quello che riguarda l’ambito web; il mio compito, in particolare, è di scrivere i contenuti necessari da mettere online. I ragazzi di Indaweb mi hanno insegnato a scrivere con un occhio di riguardo al posizionamento sui motori di ricerca -cioè in ottica SEO- competenza sempre più utile e richiesta.

Se tu mi tieni forte la mano

Ci sono momenti della mia vita che mi sono rimasti impressi a fuoco nella memoria. Non so perché, ci sono immagini che ancora oggi mi attraversano la mente all’improvviso, come se le avessi appena viste.

La prima è il bianco. Bianco come le lenzuola dove era stesa mia madre, immobile, profondamente addormentata.

«Mamma! Mamma!».

Volevo parlarle, starle vicino, e lei non mi rispondeva. Il cortile di casa nostra era improvvisamente diventato triste, pieno di donne vestite di nero che bisbigliavano fra loro. Avevo cinque anni, di morte non avevo mai sentito parlare. Mia madre aveva solo cinquant’anni ed era decisamente troppo giovane per lasciarmi sola.

“Se tu mi tieni forte la mano” è un libro scritto da me e Alessandro Zaltron (www.alessandrozaltron.com), che racconta l’incredibile storia di Caterina Dissegna. È giunta ad accamparsi davanti al municipio, quarant’anni fa, per smuovere le istituzioni a occuparsi dei malati lasciati senza cure con la chiusura dei manicomi stabilita dalla legge Basaglia; poco dopo ha fondato a Bassano il Comitato 180, per aiutare e sostenere le famiglie con pazienti psichiatrici. È una delle tante battaglie di una donna straordinaria, che ha vissuto una vita fuori dal comune, dimostrando grande forza d’animo fin da bambina.

Raccogliere la sua storia e scrivere la sua biografia è stata un’esperienza bellissima. Le parole sono così potenti che riescono a dare voce e dignità a storie dimenticate, mettendole nero su bianco e rendendole accessibili a tutti. Il libro è anche una testimonianza di energia e speranza: se ci si crede, se si lotta senza arrendersi, non esistono ostacoli impossibili da superare.

Lago Mobili

Lago Mobili è un’azienda italiana che produce pregiati mobili in legno. Alessandro Lago mi ha contattata per sviluppare insieme un progetto di copywriting unico nel suo genere: la stesura di racconti legati a doppio filo con i mobili, la cui trama e ambientazione evidenziasse il ruolo che un mobile di valore può avere nella vita delle persone. Si tratta di racconti brevi, emozionanti, che lasciano un segno nella memoria. Da questa collaborazione sono nate due raccolte di storie, CIVICO 12 e Appunti di viaggio, disponibili rispettivamente qui http://www.lagomobili.com/civico-12-collection.html e qui http://www.lagomobili.com/appunti-di-viaggio-collection.html .

Libreria Palazzo Roberti

Per molti la libreria più bella d’Italia, per me la libreria più bella del mondo. Il Palazzo delle meraviglie, pieno di storie, di magia, di pagine da sfogliare. Il profumo di libri che mi entra nelle narici non appena varco la soglia è una delle sensazioni più belle che si possano provare. Per un anno ho lavorato libraia ed è difficile dire quale sia stata la cosa più bella di questa occupazione. Forse vedere i carrelli pieni di libri nuovi, ancora da sistemare negli scaffali, pronti ad andare incontro ai loro lettori. Forse consigliare il libro giusto alla persona giusta, con la certezza di aver lasciato una storia in buone mani. Forse il sorriso felice di un bambino che stringe fra le braccia un libro, impaziente di leggerlo. O forse, semplicemente, avere la possibilità di passare delle ore intere all’interno di una libreria meravigliosa.

Lo Strillone del Quadrilatero

Giornale periodico dell’Unione dei Comuni del Marosticense, lo Strillone del Quadrilatero si occupa di dare voce alle iniziative dei giovani. Scritto da e per ragazzi, si tratta della mia prima esperienza nello scrivere articoli, che mi ha permesso di fare le prime interviste, di avvicinarmi al mondo del giornalismo e di incontrare delle persone che nel corso degli anni mi hanno insegnato tanto. Per lo Strillone del Quadrilatero scrivo articoli di vario genere, dalle interviste alla cronaca degli eventi locali.

Obiettivo Sport & Life

Obiettivo Sport & Life è un’associazione sportiva che si occupa soprattutto di organizzare centri estivi ed attività per bambini e ragazzi. Lo sport e il divertimento sono sempre al centro di qualsiasi iniziativa, lasciando che i ragazzi sperimentino varie discipline sportive attraverso il gioco. Oltre ad aver collaborato con Obiettivo Sport & Life come animatrice estiva – un’esperienza che porto nel cuore – mi sono occupata di scrivere alcuni articoli per illustrare e diffondere gli eventi organizzati dall’associazione.

Scroll to top